Crotone. Andrea Correggia e Ilario Sorgiovanni, portavoce per il M5S al Consiglio Comunale di Crotone: “Abbandoniamo l’aula perché non abbiamo avuto in tempo la documentazione relativa al bilancio e quindi la possibilità di valutare cosa andavamo a votare”.
“Non vogliamo “rubare” gettoni di presenza, partecipando a queste commissioni farsa”.
Per l’ennesima volta, infatti, noi consiglieri siamo stati convocati a riunioni di commissione, con il solo scopo di essere ”edotti” di qualcosa che qualcuno aveva già deciso e da portare “così com’è ” a votazione in Consiglio Comunale. I portavoce proseguono: “Invitiamo i presidenti delle Commissioni a rileggersi l’art.19 del Regolamento sul funzionamento degli organi di governo e di far si che le Commissioni si riuniscano per lavorare e non per leggere un documento che può tranquillamente essere inviato a noi consiglieri, con una semplice email. Il nostro tempo ed il denaro pubblico non possono essere sprecati al servizio di chi crede di poter governare in una “parvenza di democrazia”.
Durante questi mesi, dall’insediamento, il Gruppo Consiliare del M5S ha prodotto mozioni, istanze, interrogazioni, ha proposto una discussione sul sistema idrico cittadino ed attività a tutela del nostro mare, più di recente, abbiamo protocollato il P.A.C.E. (Piano, d’Azione Comunale per l’Energia).
Sorgiovanni e Correggia concludono: “Vorremmo che nelle commissioni si iniziassero a discutere le problematiche della città ed a trovare soluzioni condivise. Noi abbiamo fatto le nostre proposte. Gli altri consiglieri cosa stanno facendo? Quali sono le loro proposte?”
Il MoVimento 5 stelle è una forza politica propositiva e noi non saremo delle “belle statuine”.
Il MoVimento 5 Stelle Crotone
Ilario Sorgiovanni e Andrea Correggia

L’intervento di Ilario Sorgiovanni

Le dichiarazioni di Andrea Correggia