Ancora una volta si vuole trasformare il territorio crotonese in una discarica. Mentre la Regione Calabria approva il piano regionale dei rifiuti con l’obiettivo “discariche zero”, nel territorio di Scandale, al confine con i comuni di Crotone e Rocca di Neto, si riesuma il progetto della discarica di Santa Marina.

Il M5S di Crotone chiede al Sindaco di Crotone Ugo Pugliese, in rappresentanza di tutti i cittadini, di far sentire il NO dei cittadini alla realizzazione di ulteriori impianti ad alto impatto e rischio ambientale, in un comprensorio già disseminato di mezzi di trattamento rifiuti e di siti inquinati.

Per la tutela della nostra salute e per la valorizzazione di prodotti che hanno conseguito la registrazione di marchi collettivi DOP con indicazione dell’origine geografica o di prodotti di nicchia come il pecorino crotonese, dobbiamo difendere a tutti i costi i territori minacciati dalla volontà espressa di realizzare questa discarica.

Ecco il nostro appello accorato:
Egregio Sindaco, non si può aspettare che sia troppo tardi! Ti chiediamo di far sentire in maniera chiara e decisa il NO dei crotonesi all’ennesima discarica“.

MoVimento 5 Stelle di Crotone
Ilario Sorgiovanni e Andrea Correggia