A Crotone la musica non è cambiata, quest’anno sarà il Sindaco Ugo Pugliese ad Intonare la nota canzone degli anni 60, che preannunciava l’arrivo dell’estate, “questa estate, non cambiare, stessa fogna, stesso mare“.

Nei giorni scorsi, in conferenza stampa, questa amministrazione ha annunciato in pompa magna che verranno spesi circa sette milioni di euro in opere pubbliche, ma di questi nemmeno uno destinato ad interventi strutturali sulla rete fognaria e sul depuratore. La solita politica che pensa di fare le cose solo per l’immagine e non per rendere la nostra città funzionale e sicura.

A pochi mesi dall’inizio della stagione estiva, per una città votata al turismo, qualunque Amministrazione “avrebbe dovuto”, come detta il buon senso, rifunzionalizzare il sistema fognario di Crotone, per il quale, tra l’altro, sono state spese tante parole in campagna elettorale, e stanziati circa 600.000€ dalla Regione.

Invece, Il depuratore ancora non funzionante e la rete fognaria che è un colabrodo continuerà a scaricare i liquami nel mare. Dei lavori annunciati e delle promesse, restano solo ricordi. Ricordi di una fetida estate sul lungomare di Crotone, che purtroppo rischiamo di rivivere tra pochi mesi.

Ormai è tardi…. solo un miracolo potrà salvare il nostro mare ed il turismo nella nostra città.

Questa nostra città ha bisogno di una svolta che per adesso non si intravede neanche da lontano.

Ma, sicuramente, questa amministrazione e qualche consigliere di maggioranza avrà pensato alla sua estate crotonese!.

MoVimento 5 Stelle di Crotone
Ilario Sorgiovanni e Andrea Correggia